Accesso
 

​​​​​

180
Seminario su Tecnologie innovative per motori aeronautici

 Riutilizzo elemento catalogo ‭[4]‬

 Riutilizzo elemento catalogo ‭[3]‬

 Riutilizzo elemento catalogo ‭[2]‬

 Riutilizzo elemento catalogo ‭[1]‬

Seminario su Tecnologie innovative per motori aeronautici

Il 24 febbraio presso Città della Scienza a Napoli, su iniziativa dell'associazione "Amici di Città della Scienza", si è tenuto il seminario divulgativo dedicato al progetto di ricerca Tecnologie Innovative per Motori Aeronautici (TIMA), sviluppato dal CIRA in collaborazione con l'Università degli Studi di Napoli "Federico II", l'Università degli Studi di Salerno e l'azienda Costruzioni Motori Diesel (CMD).

A presentare i principali risultati del progetto, il cui obiettivo è l'alleggerimento del motore finalizzato alla riduzione del consumo di carburante e delle emissioni in atmosfera di sostanze inquinanti e clima-alteranti, sono stati i ricercatori CIRA, Guido Saccone e Cinzia Toscano, insieme al collega dell'Università di Salerno, Vittorio Alfieri.

La presentazione ha riguardato, in particolare, l'ottimizzazione delle prestazioni di un motore Diesel per l'aviazione generale, l'applicazione della stampa 3D per la realizzazione di elementi motore in lega di titanio, le metodologie di controlli non distruttivi, per concludere con le prospettive di sviluppi futuri.

L'argomento ha suscitato un grande interesse e stimolato un ampio dibattito con il pubblico presente soprattutto sulle ricadute sociali di tali sviluppi scientifici e tecnologici.

 

 

Seminario su Tecnologie innovative per motori aeronautici<img alt="" src="https://www.cira.it/PublishingImages/Locandina%20seminario%20TIMA.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://www.cira.it/it/aeronautica/propulsori-aeronautici/tima/seminario-su-tecnologie-innovative-per-motori-aeronautici/Seminario su Tecnologie innovative per motori aeronauticiSeminario su Tecnologie innovative per motori aeronautici<p style="text-align:justify;">Il 24 febbraio presso Città della Scienza a Napoli, su iniziativa dell'associazione "Amici di Città della Scienza", si è tenuto il seminario divulgativo dedicato al progetto di ricerca Tecnologie Innovative per Motori Aeronautici (TIMA), sviluppato dal CIRA in collaborazione con l'Università degli Studi di Napoli "Federico II", l'Università degli Studi di Salerno e l'azienda Costruzioni Motori Diesel (CMD).</p><p style="text-align:justify;">A presentare i principali risultati del progetto, il cui obiettivo è l'alleggerimento del motore finalizzato alla riduzione del consumo di carburante e delle emissioni in atmosfera di sostanze inquinanti e clima-alteranti, sono stati i ricercatori CIRA, Guido Saccone e Cinzia Toscano, insieme al collega dell'Università di Salerno, Vittorio Alfieri. </p><p style="text-align:justify;">La presentazione ha riguardato, in particolare, l'ottimizzazione delle prestazioni di un motore Diesel per l'aviazione generale, l'applicazione della stampa 3D per la realizzazione di elementi motore in lega di titanio, le metodologie di controlli non distruttivi, per concludere con le prospettive di sviluppi futuri.</p><p style="text-align:justify;">L'argomento ha suscitato un grande interesse e stimolato un ampio dibattito con il pubblico presente soprattutto sulle ricadute sociali di tali sviluppi scientifici e tecnologici.<br></p>2018-03-01T23:00:00Z

 Galleria multimediale

 

 

 LEGGI ANCHE