Accesso

Cira

 
venerdì 16 settembre 2016
98
martedì 16 gennaio 2018
On-board systems for Space Applications
No
On Board Systems and ATM

Lo scenario internazionale nel settore spaziale evolve sempre più rapidamente. Le tecnologie avioniche di navigazione e controllo dovranno svilupparsi ulteriormente al fine di garantire livelli di precisione operativa non convenzionali, tempi di reazione compatibili con le alte energie e con le velocità in gioco, livelli di autonomia nell'autodiagnosi e nella gestione compatibili con la limitatissima (o assente) interazione uomo-macchina. Si prevede dunque di proseguire nello sviluppo e validazione di tecnologie abilitanti, rivolte a:

  • Sistemi GNC autonomi in missioni di rientro e lancio;

  • Sistemi di controllo cooperativo dedicati a mini e micro satelliti.

In sinergia con la roadmap sui Sistemi di Accesso allo Spazio, si stanno sviluppando:

  • Tool di simulazione di sistemi in ambienti non perfettamente noti apriori;

  • Tecniche di sviluppo e validazione di sistemi di controllo Robusto/adattivo;

  • Sensor fusion per la navigazione e il controllo di precisione;

  • Tool per l' Autonomous Decision Making.

e inoltre:

  • GNC per sistemi spaziali a configurazione variabile;

  • Re-Entry, Descend & Landing di sistemi ad elevata energia;

  • Hazard detection and management;

  • Autonomous Multiple Satellite Management.

 

Le tecnologie avioniche di navigazione e controllo dovranno svilupparsi ulteriormente, in linea con lo scenario internazionale,  al fine di garantire livelli di precisione operativa non convenzionali, tempi di reazione compatibili con le alte energie e con le velocità in gioco, elevati livelli di autonomia nell'autodiagnosi e nella gestione.
Sistemi di bordo per le piattaforme spaziali

 

 

Sistemi di bordo per le piattaforme spaziali<img alt="" src="http://webtest.cira.it/PublishingImages/infrastruttura1.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://www.cira.it/it/spazio/sistemi-di-bordo-per-le-piattaforme-spaziali/Sistemi di bordo per le piattaforme spazialiSistemi di bordo per le piattaforme spaziali<p style="text-align:justify;">Lo scenario internazionale nel settore spaziale evolve sempre più rapidamente. Le tecnologie avioniche di navigazione e controllo dovranno svilupparsi ulteriormente al fine di garantire livelli di precisione operativa non convenzionali, tempi di reazione compatibili con le alte energie e con le velocità in gioco, livelli di autonomia nell'autodiagnosi e nella gestione compatibili con la limitatissima (o assente) interazione uomo-macchina. Si prevede dunque di proseguire nello sviluppo e validazione di tecnologie abilitanti, rivolte a:</p><ul><li><p>Sistemi GNC autonomi in missioni di rientro e lancio;</p></li><li><p>Sistemi di controllo cooperativo dedicati a mini e micro satelliti.</p></li></ul><p style="text-align:justify;">In sinergia con la roadmap sui Sistemi di Accesso allo Spazio, si stanno sviluppando:</p><ul><li><p>Tool di simulazione di sistemi in ambienti non perfettamente noti apriori;</p></li><li><p>Tecniche di sviluppo e validazione di sistemi di controllo Robusto/adattivo;</p></li><li><p>Sensor fusion per la navigazione e il controllo di precisione;</p></li><li><p>Tool per l' Autonomous Decision Making.<br></p></li></ul><p style="text-align:justify;">e inoltre:</p><ul><li><p>GNC per sistemi spaziali a configurazione variabile;</p></li><li><p>Re-Entry, Descend & Landing di sistemi ad elevata energia;</p></li><li><p>Hazard detection and management;<br></p></li><li><p>Autonomous Multiple Satellite Management.</p></li></ul><p> </p>

 Attività

 

 

FLPP3-DOC Demise Observation Capsule<img alt="" src="http://webtest.cira.it/PublishingImages/DOC_CATIA_MODEL.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://www.cira.it/it/spazio/sistemi-di-bordo-per-le-piattaforme-spaziali/flpp3-doc/articolo-ffp3-doc/FLPP3-DOC Demise Observation CapsuleFLPP3-DOC Demise Observation CapsuleDOC è un progetto Europeo, finalizzato alla realizzazione di un primo prototipo di scatola nera per acquisire dati sul rientro e sulla disintegrazione degli stadi esausti dei lanciatori commerciali. 2016-10-11T22:00:00Z
Traiettoria di rientro durante la fase di analisi di missione<img alt="La figura mostra le traiettorie ottimizzate all’interno del corridoio di rientro." src="http://webtest.cira.it/PublishingImages/paper%20GNC-2.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://www.cira.it/it/spazio/sistemi-di-bordo-per-le-piattaforme-spaziali/gnc2-guida-navigazione-e-controllo/re-entry-trajectory-optimization-for-mission-analysis/Traiettoria di rientro durante la fase di analisi di missioneTraiettoria di rientro durante la fase di analisi di missioneL’articolo descrive una metodologia per l’ottimizzazione della traiettoria di rientro durante la fase di analisi di missione. L’articolo è in attesa di essere pubblicato su AIAA Journal of Spacecraft and Rockets come Engineering