Accesso

GENERAZIONE E - Sviluppo di tecnologie per i sistemi di trasporto spaziale di generazione evoluta

Obiettivo

​GENERAZIONE E implementa attività di ricerca industriale e sviluppo sperimentale dedicate allo sviluppo di tecnologie per i sistemi di trasporto spaziale di generazione evoluta, in particolare si prevede di:

  • Ideare e implementare modelli di previsione delle prestazioni in volo di propulsori spaziali a propellenti liquidi (validazione con test a terra in piccola e grande scala).

  • Ideare metodi e strumenti avanzati per la caratterizzazione termo-ablativa di materiali per camere di combustione di propulsori spaziali a propellente solido e liquido.

  • Ideare e realizzare un prototipo (per test a terra) di un dispositivo per riduzione del rumore acustico generato da un getto supersonico di un propulsore a liquido e di un dispositivo di scarica di emissioni generate da un getto supersonico di un motore a propellente solido.

  • Ideare e mettere in opera sensori integrati di temperatura e di deformazione nelle protezioni termiche interne di camere di combustione e ugelli.

  • Ideare e mettere in opera dispositivi non intrusivi di misura della velocità di regressione delle protezioni termiche e delle proprietà termo-fluido-dinamiche e chimiche dei getti mono e bifase dei propulsori spaziali.

​Questi sistemi, una volta implementati sui banchi di test a terra dei motori a propellente solido e liquido, porteranno ad un sensibile miglioramento e potenziamento delle capacità di sviluppo e di realizzazione di propulsori a propellente solido e liquido per applicazioni spaziali.

Questi propulsori a solido e liquido saranno poi adeguati per la futura generazione di lanciatori europei tra cui Ariane 6 (che a partire dal 2020 progressivamente sostituirà del lanciatore Ariane 5) ed il lanciatore Vega E, la versione più avanzata dei lanciatori Vega LV e Vega C (operativo a partire dall'anno 2024).



Attività nel progetto CIRA

​Il contributo del CIRA al progetto Generazione E è relativo a:  

  • OR1.1: Modelli di analisi delle prestazioni in stazionario e transitorio per propulsori spaziali a liquido

  • OR2.1: Messa a punto di metodi di caratterizzazione termo-ablativa attraverso Torce Supersoniche

  • OR2.2: Metodi di caratterizzazione termomeccanica ad alta temperatura

  • OR2.4: Concezione, messa a punto e validazione di modelli di predizione termo-ablativa

  • OR3.2: Concezione, messa a punto e realizzazione di prototipo e prova in piccola scala per dispositivo di abbattimento delle emissioni di un getto supersonico prodotti da motori a propellente solido compositi (scrubber supersonico)

  • OR4.1: Concezione, messa a punto e messa in opera di sensori integrati di misura temperatura e deformazioni in protezioni termiche

  • OR4.2: Concezione, messa a punto e messa in opera di dispositivi non intrusivi di misura della velocità di regressione in protezioni termiche 



Programma

​Progetto co-finanziato sul PON “R&I" 2014-2020- Decreto Direttoriale n. 1735 del 13 luglio 2017. Avviso per la presentazione di progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale nelle 12 aree di specializzazione individuate dal PNR 2015-2020 – Area di Specializzazione “Aerospazio"



  • data inizio: domenica 1 dicembre 2019
  • durata: 30.0000000000000

 Riutilizzo elemento catalogo

venerdì 10 gennaio 2020
209
martedì 13 luglio 2021
GENERAZIONE E
Space - Technology Integration and Flight Demostrators
Ricerca e sperimentazione di materiali, sistemi diagnostici e di controllo ambientale per i veicoli di trasporto spaziale di generazione Evoluta
Propulsion for spatial applications, Emissions Pollution, Combustion

 

 

GENERAZIONE E - Sviluppo di tecnologie per i sistemi di trasporto spaziale di generazione evoluta<img alt="" src="https://www.cira.it/PublishingImages/Generazione%20E.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://www.cira.it/it/spazio/propulsori-spaziali/generazione-e/GENERAZIONE E - Sviluppo di tecnologie per i sistemi di trasporto spaziale di generazione evolutaGENERAZIONE E - Sviluppo di tecnologie per i sistemi di trasporto spaziale di generazione evoluta<p style="text-align:justify;">​GENERAZIONE E implementa attività di ricerca industriale e sviluppo sperimentale dedicate allo sviluppo di tecnologie per i sistemi di trasporto spaziale di generazione evoluta, in particolare si prevede di:<br></p><ul><li><p>Ideare e implementare modelli di previsione delle prestazioni in volo di propulsori spaziali a propellenti liquidi (validazione con test a terra in piccola e grande scala).<br></p></li><li><p>Ideare metodi e strumenti avanzati per la caratterizzazione termo-ablativa di materiali per camere di combustione di propulsori spaziali a propellente solido e liquido. </p></li><li><p>Ideare e realizzare un prototipo (per test a terra) di un dispositivo per riduzione del rumore acustico generato da un getto supersonico di un propulsore a liquido e di un dispositivo di scarica di emissioni generate da un getto supersonico di un motore a propellente solido. </p></li><li><p>Ideare e mettere in opera sensori integrati di temperatura e di deformazione nelle protezioni termiche interne di camere di combustione e ugelli.</p></li><li><p>Ideare e mettere in opera dispositivi non intrusivi di misura della velocità di regressione delle protezioni termiche e delle proprietà termo-fluido-dinamiche e chimiche dei getti mono e bifase dei propulsori spaziali.</p></li></ul><div><p>​Questi sistemi, una volta implementati sui banchi di test a terra dei motori a propellente solido e liquido, porteranno ad un sensibile miglioramento e potenziamento delle capacità di sviluppo e di realizzazione di propulsori a propellente solido e liquido per applicazioni spaziali.<br></p><p>Questi propulsori a solido e liquido saranno poi adeguati per la futura generazione di lanciatori europei tra cui Ariane 6 (che a partire dal 2020 progressivamente sostituirà del lanciatore Ariane 5) ed il lanciatore Vega E, la versione più avanzata dei lanciatori Vega LV e Vega C (operativo a partire dall'anno 2024).</p><p><br><br></p></div><p>​Progetto co-finanziato sul PON “R&I" 2014-2020- Decreto Direttoriale n. 1735 del 13 luglio 2017. Avviso per la presentazione di progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale nelle 12 aree di specializzazione individuate dal PNR 2015-2020 – Area di Specializzazione “Aerospazio"</p><p><br><br></p>​Il contributo del CIRA al progetto Generazione E è relativo a:  <br><ul><li><p>OR1.1: Modelli di analisi delle prestazioni in stazionario e transitorio per propulsori spaziali a liquido</p></li><li><p>OR2.1: Messa a punto di metodi di caratterizzazione termo-ablativa attraverso Torce Supersoniche</p></li><li><p>OR2.2: Metodi di caratterizzazione termomeccanica ad alta temperatura</p></li><li><p>OR2.4: Concezione, messa a punto e validazione di modelli di predizione termo-ablativa</p></li><li><p>OR3.2: Concezione, messa a punto e realizzazione di prototipo e prova in piccola scala per dispositivo di abbattimento delle emissioni di un getto supersonico prodotti da motori a propellente solido compositi (scrubber supersonico)</p></li><li><p>OR4.1: Concezione, messa a punto e messa in opera di sensori integrati di misura temperatura e deformazioni in protezioni termiche</p></li><li><p>OR4.2: Concezione, messa a punto e messa in opera di dispositivi non intrusivi di misura della velocità di regressione in protezioni termiche </p></li></ul><p><br><br></p>2019-11-30T23:00:00Z30.0000000000000

 Galleria multimediale

 

 

 ATTIVITÀ