Accesso

Cira

 
mercoledì 14 settembre 2016
17
giovedì 9 febbraio 2017
Environmental Impact of Air Transport
No
Le aree di interesse CIRA spaziano dalla ricerca di base alle applicazioni industriali e recepiscono gli indirizzi strategici delineati da ACARE, SESAR ed Horizon 2020 e le raccomandazioni della UE sul tema della crescita sostenibile del trasporto aereo.
Aerodynamics of External and Removable Items, Computational Acoustics, External Noise Prediction, Acoustic Measurements and Test Technology, Helicopter Aero-Acoustics, Noise Reduction, Internal Noise Prediction, Buckling, Vibration & Acoustics, Emissions Pollution, Optimisation of Aircraft Performance, Flow and Capacity Management, Airport Traffic Management
Acoustic Measurements and Air Quality Laboratory, Vibro-Acoustic Characterisation Laboratory
Impatto ambientale del trasporto aereo

 

 

Impatto ambientale del trasporto aereo<img alt="" src="http://webtest.cira.it/PublishingImages/IATA_SOTA%20FIGURA%201.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://www.cira.it/it/competenze/impatto-ambientale-del-trasporto-aereo/Impatto ambientale del trasporto aereoImpatto ambientale del trasporto aereo<p>L'unità ha come missione lo sviluppo di metodologie e tecnologie innovative per l'incremento dell'efficienza del sistema di trasporto aereo, al fine di migliorarne la sostenibilità ambientale, economica e sociale a fronte dell'aumento dei volumi di traffico atteso nei prossimi decenni e del crescente impiego di nuove tipologie di velivoli.</p><p>Le attività di ricerca dell'unità, recependo gli indirizzi delineati negli ambiti internazionali di ACARE, SESAR, CleanSky ed Horizon 2020 e le raccomandazioni della Commissione Europea sul tema della crescita sostenibile del trasporto aereo, sono rivolte all'ottenimento di obiettivi quali:</p><ul><li><p>la riduzione del rumore percepito,</p></li><li><p>la riduzione dei consumi di combustibile e delle relative emissioni inquinanti,</p></li><li><p>l'incremento della capacità dello spazio aereo, garantendo al contempo adeguati livelli di safety del traffico,</p></li><li><p>l'aumento dell'efficienza della gestione e controllo del traffico aereo,</p></li><li><p>l'incremento della cost efficiency delle operazioni aeroportuali.</p></li></ul><p>L'unità collabora con diverse università, centri di ricerca ed aziende nazionali ed internazionali, attraverso la partecipazione congiunta a progetti di ricerca, lo svolgimento di tirocini presso il CIRA, l'implementazione di iniziative di dissemination del know-how maturato e la partecipazione in organizzazioni internazionali quali IFAR, GARTEUR, ATAG e CEAS.</p><p>Le principali aree di ricerca dell'unità includono la caratterizzazione numerica e sperimentale delle sorgenti di rumore sugli aeromobili, l'analisi dei fenomeni di propagazione acustica al suolo, l'acustica vibrazionale, lo studio delle emissioni inquinanti dei velivoli aeronautici e spaziali mediante strumenti di diagnostica standard ed avanzata, lo sviluppo di algoritmi innovativi per la gestione efficiente delle traiettorie dei velivoli, sia in termini di gestione delle separazioni che in termini di prevenzione delle collisioni, lo sviluppo di algoritmi innovativi per l'ottimizzazione e l'automazione delle operazioni di volo, sia in fase di crociera che in area terminale. Tali tematiche di ricerca si estendono a molteplici ambiti applicativi, includendo ad esempio in ambito aeronautico tanto i velivoli ad ala fissa che quelli ad ala rotante, e vengono affrontate non solo con riferimento agli scenari di traffico convenzionali ma anche in funzione dell'integrazione dei velivoli a pilotaggio remoto (RPAS) nel sistema di trasporto aereo.</p><p>L'unità dispone di numerosi tool e strumenti SW, sia commerciali che sviluppati in-house, per l'analisi aero-vibro-acustica dei fenomeni di generazione da campi strutturali (FEM) e fluidodinamici (CFD-RANS), l'analisi della propagazione del rumore (tool semi-analitici e numerici FW-H, BEM e FEM), la caratterizzazione della plume dei propulsori aeronautici e spaziali, la sorveglianza del traffico basta sull'impiego di sensori ADS-B, la detection e resolution di condizioni di conflitto e collisione, l'aggregazione ed elaborazione di dati per la sintesi della traffic picture, la generazione di traiettorie per continous descent e curved approach.</p><p>L'unità è dotata di un infrastruttura sperimentale, denominata ACAM (ACustica Ambientale e Monitoraggio di qualità dell'aria), che è equipaggiata con le più moderne attrezzature per la diagnostica nel campo acustico e delle emissioni inquinanti. Il laboratorio sperimentale ACAM, avvalendosi di una collaudata esperienza, maturata nell'ambito di collaborazioni decennali con l' Aeronautica Militare e la Marina Militare, è in grado di fornire i seguenti servizi: </p><ul><li><p>valutazione dell'impatto ambientale degli aeromobili in termini di rumore ed emissioni chimiche;</p></li><li><p>zonizzazione acustica dell'intorno aeroportuale ed elaborazione di mappe di distribuzione delle concentrazioni di inquinanti (qualità dell'aria);</p></li><li><p>sviluppo di sistemi di monitoraggio ambientale ed elaborazione di piani d'azione per il risanamento e la gestione delle problematiche ambientali;</p></li><li><p>acquisizione dati di rumore e di emissioni inquinanti in fase di decollo, atterraggio e sorvolo per la definizione di relative banche dati e per lo studio di traiettorie di volo ottimizzate;</p></li></ul><p>Parte dell'impegno dell'unità è dedicato ad attività di valutazione dell'impatto ambientale necessarie per la progettazione e realizzazione presso il CIRA dei futuri impianti per la propulsione spaziale.</p>

 Galleria Multimediale

 

 

ACCO-fig_acco_1https://www.cira.it/PublishingImages/Forms/DispForm.aspx?ID=367ACCO-fig_acco_1Imagehttps://www.cira.it/PublishingImages/ACCO-fig_acco_1.jpg
ACCO-fig_acco_2https://www.cira.it/PublishingImages/Forms/DispForm.aspx?ID=368ACCO-fig_acco_2Imagehttps://www.cira.it/PublishingImages/ACCO-fig_acco_2.jpeg
ACCO-fig_acco_3https://www.cira.it/PublishingImages/Forms/DispForm.aspx?ID=369ACCO-fig_acco_3Imagehttps://www.cira.it/PublishingImages/ACCO-fig_acco_3.jpeg
ACCO-fig_acco_4https://www.cira.it/PublishingImages/Forms/DispForm.aspx?ID=370ACCO-fig_acco_4Imagehttps://www.cira.it/PublishingImages/ACCO-fig_acco_4.jpg
ACCO-fig_acco_5https://www.cira.it/PublishingImages/Forms/DispForm.aspx?ID=371ACCO-fig_acco_5Imagehttps://www.cira.it/PublishingImages/ACCO-fig_acco_5.jpg
ACCO-fig_acco_6https://www.cira.it/PublishingImages/Forms/DispForm.aspx?ID=372ACCO-fig_acco_6Imagehttps://www.cira.it/PublishingImages/ACCO-fig_acco_6.jpg
ACCO-fig_acco_7https://www.cira.it/PublishingImages/Forms/DispForm.aspx?ID=373ACCO-fig_acco_7Imagehttps://www.cira.it/PublishingImages/ACCO-fig_acco_7.jpg
ACCO-fig_acco_8https://www.cira.it/PublishingImages/Forms/DispForm.aspx?ID=366ACCO-fig_acco_8Imagehttps://www.cira.it/PublishingImages/ACCO-fig_acco_8.jpg

 Attività

 

 

Individuazione delle condizioni di conflitto tra velivoli basata su impiego dei dati di sorveglianza ADS-B<img alt="" src="http://webtest.cira.it/PublishingImages/InvdividuazioneCondizioniDiConflitto.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://www.cira.it/it/competenze/impatto-ambientale-del-trasporto-aereo/individuazione-delle-condizioni-di-conflitto-tra-velivoli-basata-sull-impiego-dei-dati-di-sorveglianza-ads-b/Individuazione delle condizioni di conflitto tra velivoli basata su impiego dei dati di sorveglianza ADS-BIndividuazione delle condizioni di conflitto tra velivoli basata su impiego dei dati di sorveglianza ADS-BUn approccio proposto per il rilevamento dei conflitti rispetto a velivoli equipaggiati con tecnologia ADS-B OUT, impiegando i dati di posizione e velocità dei medesimi ricevuti tramite dispositivo ADS-B IN di bordo2016-12-11T23:00:00Z
Validazione in tempo reale di un sistema di individuazione dei conflitti basato su tecnologia ADS-B<img alt="" src="http://webtest.cira.it/PublishingImages/Real-Time.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://www.cira.it/it/competenze/impatto-ambientale-del-trasporto-aereo/validazione-in-tempo-reale-di-un-sistema-di-individuazione-dei-conflitti-basato-su-tecnologia-ads-b/Validazione in tempo reale di un sistema di individuazione dei conflitti basato su tecnologia ADS-BValidazione in tempo reale di un sistema di individuazione dei conflitti basato su tecnologia ADS-BLa validazione tramite simulazioni in tempo reale di un algoritmo di rilevamento dei potenziali rischi di collisione basato sull’impiego di tecnologia ADS-B. Tale algoritmo è finalizzato all’impiego generale in futuro, sia nell’ambito dei sistemi anti-collisione che nell’ambito dei sistemi di auto-separazione.2016-12-11T23:00:00Z