Accesso

GNC-2 - Tecnologie di Guida, Navigazione e Controllo per un Rientro Atmosferico

Obiettivo

Il progetto GNC-2 ha i seguenti obiettivi specifici:

  • Identificare gli scenari operativi e una o più missioni da utilizzare come riferimento per lo sviluppo di tecnologie GNC.

  • Sviluppare tecnologie di Guida, Navigazione e Controllo per un rientro atmosferico, dal deorbiting fino all'atterraggio. Le tecnologie saranno sviluppate fino ad un TRL 4-5 attraverso la verifica e validazione con un test rig Hardware in the Loop.

  • Sviluppare tecnologie di Guida, Navigazione e Controllo per la fase orbitale di una missione in Low Earth Orbit per singole piattaforme. Le tecnologie saranno sviluppate fino ad un livello TRL 4-5 attraverso la verifica e validazione con un test rig Hardware in the Loop.

Le tecnologie sviluppate nell'ambito del progetto GNC-2 potranno essere utilizzate, dopo un'opportuna fase di ingegnerizzazione, per la dimostrazione in volo attraverso le piattaforme volante legate ai progetti CIRA che affrontano le problematiche del volo orbitale, del rientro atmosferico e del volo ipersonico.

Il programma delle attività prevede le seguenti fasi:

  1. Identificazione degli scenari operativi all'interno dei quali sviluppare le tecnologie GNC.

  2. Sviluppo di tecnologie e verifica preliminare degli algoritmi attraverso simulazioni numeriche.

  3. Realizzazione di una facility RT/HIL per le verifiche in tempo reale dei prototipi SW degli algoritmi GNC sviluppati.

  4. Verifica e validazione attraverso simulazioni Real time/Hardware in the Loop.

Le tecnologie sviluppate all'interno del progetto potranno essere utilizzate come "Payload" dei laboratori volanti all'interno di progetti che riguardano il rientro atmosferico e il volo ipersonico come PRIDE e Hexafly-Int. Ciò potrà consentire di validare in volo le tecnologie sviluppate, raggiungendo così un livello di maturità tecnologica pari a TRL 6-7. Le eventuali attività di customizzazione e ingegnerizzazione per l'utilizzo delle tecnologie GNC sulle suddette piattaforme esulano comunque dagli scopi di questo progetto.

Attività nel progetto CIRA

  • Sviluppo di tecnologie GNC per un rientro completo, dal deorbiting fino all'atterraggio, con l'obiettivo di raggiungere un livello di maturità tecnologica corrispondente a TRL 4-5.
  • Sviluppo di tecnologie GNC per la determinazione ed il controllo orbitale e di assetto per singole piattaforme in Low Earth Orbit, con l'obiettivo di raggiungere un livello di maturità tecnologica corrispondente a TRL 4-5.

Programma

​Programma interno finanziato dal PRO.R.A.

  • data inizio: lunedì 2 gennaio 2012
  • durata: 48.0000000000000

 Riutilizzo elemento catalogo

mercoledì 14 settembre 2016
76
giovedì 26 gennaio 2017
GNC2 - Guida, Navigazione e Controllo
On Board Systems and ATM
Il progetto GNC-2, sviluppato nell'ambito del programma PRORA USV, nasce col principale obiettivo di sviluppare tecnologie di Guida, Navigazione e Controllo per velivoli rientranti. Tali tecnologie dovranno essere sviluppate fino ad un TRL pari a 4-5 attraverso la validazione tramite test rig Hardware in the loop.
Flight Control System, System Software
Guidance Navigation and Control Lab

 

 

GNC-2 - Tecnologie di Guida, Navigazione e Controllo per un Rientro Atmosferico<img alt="" src="http://webtest.cira.it/PublishingImages/GNC-2.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://www.cira.it/it/spazio/sistemi-di-bordo-per-le-piattaforme-spaziali/gnc2-guida-navigazione-e-controllo/GNC-2 - Tecnologie di Guida, Navigazione e Controllo per un Rientro AtmosfericoGNC-2 - Tecnologie di Guida, Navigazione e Controllo per un Rientro Atmosferico<p>Il progetto GNC-2 ha i seguenti obiettivi specifici:</p><ul><li><p>Identificare gli scenari operativi e una o più missioni da utilizzare come riferimento per lo sviluppo di tecnologie GNC.</p></li><li><p>Sviluppare tecnologie di Guida, Navigazione e Controllo per un rientro atmosferico, dal deorbiting fino all'atterraggio. Le tecnologie saranno sviluppate fino ad un TRL 4-5 attraverso la verifica e validazione con un test rig Hardware in the Loop.</p></li><li><p>Sviluppare tecnologie di Guida, Navigazione e Controllo per la fase orbitale di una missione in Low Earth Orbit per singole piattaforme. Le tecnologie saranno sviluppate fino ad un livello TRL 4-5 attraverso la verifica e validazione con un test rig Hardware in the Loop.</p></li></ul><p>Le tecnologie sviluppate nell'ambito del progetto GNC-2 potranno essere utilizzate, dopo un'opportuna fase di ingegnerizzazione, per la dimostrazione in volo attraverso le piattaforme volante legate ai progetti CIRA che affrontano le problematiche del volo orbitale, del rientro atmosferico e del volo ipersonico.</p><p style="text-align:justify;">Il programma delle attività prevede le seguenti fasi:</p><ol style="text-align:justify;"><li><p>Identificazione degli scenari operativi all'interno dei quali sviluppare le tecnologie GNC.</p></li><li><p>Sviluppo di tecnologie e verifica preliminare degli algoritmi attraverso simulazioni numeriche.</p></li><li><p>Realizzazione di una facility RT/HIL per le verifiche in tempo reale dei prototipi SW degli algoritmi GNC sviluppati.</p></li><li><p>Verifica e validazione attraverso simulazioni Real time/Hardware in the Loop.</p></li></ol><p style="text-align:justify;">Le tecnologie sviluppate all'interno del progetto potranno essere utilizzate come "Payload" dei laboratori volanti all'interno di progetti che riguardano il rientro atmosferico e il volo ipersonico come PRIDE e Hexafly-Int. Ciò potrà consentire di validare in volo le tecnologie sviluppate, raggiungendo così un livello di maturità tecnologica pari a TRL 6-7. Le eventuali attività di customizzazione e ingegnerizzazione per l'utilizzo delle tecnologie GNC sulle suddette piattaforme esulano comunque dagli scopi di questo progetto.</p><p>​Programma interno finanziato dal PRO.R.A.</p><ul><li>Sviluppo di tecnologie GNC per un rientro completo, dal deorbiting fino all'atterraggio, con l'obiettivo di raggiungere un livello di maturità tecnologica corrispondente a TRL 4-5.<br></li><li>Sviluppo di tecnologie GNC per la determinazione ed il controllo orbitale e di assetto per singole piattaforme in Low Earth Orbit, con l'obiettivo di raggiungere un livello di maturità tecnologica corrispondente a TRL 4-5.</li></ul>2012-01-01T23:00:00Z48.0000000000000

 Galleria multimediale

 

 

GNC-2https://www.cira.it/PublishingImages/Forms/DispForm.aspx?ID=120GNC-2Imagehttp://webtest.cira.it/PublishingImages/GNC-2.jpg

 ATTIVITÀ

 

 

Traiettoria di rientro durante la fase di analisi di missione<img alt="La figura mostra le traiettorie ottimizzate all’interno del corridoio di rientro." src="http://webtest.cira.it/PublishingImages/paper%20GNC-2.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://www.cira.it/it/spazio/sistemi-di-bordo-per-le-piattaforme-spaziali/gnc2-guida-navigazione-e-controllo/re-entry-trajectory-optimization-for-mission-analysis/Traiettoria di rientro durante la fase di analisi di missioneTraiettoria di rientro durante la fase di analisi di missioneL’articolo descrive una metodologia per l’ottimizzazione della traiettoria di rientro durante la fase di analisi di missione. L’articolo è in attesa di essere pubblicato su AIAA Journal of Spacecraft and Rockets come Engineering