Accesso
 

​​​​​​

166
Progetto LUMI, completati con successo i test di un materiale innovativo anti-polvere lunare

 Riutilizzo elemento catalogo ‭[1]‬

 Riutilizzo elemento catalogo ‭[5]‬

 Riutilizzo elemento catalogo ‭[4]‬

 

 

 Riutilizzo elemento catalogo ‭[3]‬

 Riutilizzo elemento catalogo ‭[2]‬

 

 

Progetto LUMI, completati con successo i test di un materiale innovativo anti-polvere lunare

​Il laboratorio di Tecnologie per l'Esplorazione Spaziale del CIRA ha concluso con successo il progetto LUMI (LUnar dust Mitigation Innovative materials), finanziato dall'Agenzia Spaziale Europea. Il progetto riguardava il design, la realizzazione e i test di un innovativo materiale con bassa adesione alle micropolveri di regolite lunare, particelle pericolose per le future missioni spaziali.

Il CIRA Prime del progetto, con Nunzia Favaloro Project Manager e Guido Saccone Project Engineer, ha collaborato con il Dipartimento di Scienze Chimiche (Prof. Claudio De Rosa) dell'Università degli Studi di Napoli Federico II e si è avvalso del supporto tecnico scientifico dell'Istituto di Scienze Applicate e Sistemi Intelligenti del CNR. In soli 18 mesi, il team di ricerca ha sviluppato un materiale innovativo con prestazioni paragonabili a quelle ottenute dalla NASA che da anni sta lavorando a tecniche di dust mitigation.

Il progetto ha raggiunto un TRL 3 con la caratterizzazione e il test di Proof of Concept del materiale. Nei prossimi mesi, saranno condotti presso ESTEC ulteriori test, finanziati da ESA, con polvere di regolite lunare, con l'obiettivo di raggiungere un TRL 4.


 

 

Progetto LUMI, completati con successo i test di un materiale innovativo anti-polvere lunare<img alt="" src="https://www.cira.it/PublishingImages/progetto%20LUMI.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://www.cira.it/it/competenze/strutture-e-materiali/progetto-lumi-completati-con-successo-i-test-di-un-materiale-innovativo-anti-polvere-lunare/Progetto LUMI, completati con successo i test di un materiale innovativo anti-polvere lunareProgetto LUMI, completati con successo i test di un materiale innovativo anti-polvere lunare<p style="text-align:justify;">​Il laboratorio di Tecnologie per l'Esplorazione Spaziale del CIRA ha concluso con successo il progetto LUMI (LUnar dust Mitigation Innovative materials), finanziato dall'Agenzia Spaziale Europea. Il progetto riguardava il design, la realizzazione e i test di un innovativo materiale con bassa adesione alle micropolveri di regolite lunare, particelle pericolose per le future missioni spaziali. <br></p><p style="text-align:justify;">Il CIRA Prime del progetto, con Nunzia Favaloro Project Manager e Guido Saccone Project Engineer, ha collaborato con il Dipartimento di Scienze Chimiche (Prof. Claudio De Rosa) dell'Università degli Studi di Napoli Federico II e si è avvalso del supporto tecnico scientifico dell'Istituto di Scienze Applicate e Sistemi Intelligenti del CNR. In soli 18 mesi, il team di ricerca ha sviluppato un materiale innovativo con prestazioni paragonabili a quelle ottenute dalla NASA che da anni sta lavorando a tecniche di dust mitigation. </p><p style="text-align:justify;">Il progetto ha raggiunto un TRL 3 con la caratterizzazione e il test di Proof of Concept del materiale. Nei prossimi mesi, saranno condotti presso ESTEC ulteriori test, finanziati da ESA, con polvere di regolite lunare, con l'obiettivo di raggiungere un TRL 4.<br></p><p><br></p>2024-01-22T23:00:00Z

 Galleria Multimediale

 

 

LUMI Project - Detailed proposalhttps://www.cira.it/PublishingImages/Forms/DispForm.aspx?ID=2459LUMI Project - Detailed proposalImagehttps://www.cira.it/PublishingImages/progetto%20LUMI%20proposal.jpg
LUMI Project - Roadmaphttps://www.cira.it/PublishingImages/Forms/DispForm.aspx?ID=2458LUMI Project - RoadmapImagehttps://www.cira.it/PublishingImages/progetto%20LUMI%20roadmap.jpg