Accesso

Cira

 
mercoledì 14 settembre 2016
12
venerdì 10 febbraio 2017
Safety and Security
No
Le attività condotte nell'ambito dell'Affidabilità e Sicurezza mirano ad assicurare la sicurezza e il successo delle missioni e dei progetti del CIRA tramite l’applicazione delle discipline della safety, della dependability (affidabilità, manutenibilità, disponibilità), della Verifica e Validazione Sw e dell’ingegneria del Sw.
Engine Health Monitoring, Computational Methods, Avionics, Aircrafts healths and usage monitoring system, Optimisation of Aircraft Performance, System Failure and Damage Analysis, Environmental Hazard Analysis, Methods and IT Tools for collaborative Product & Process Engineering, On-board Systems Engineering, Flight/Ground Tests, Life cycle integration, System Certification, Fault Tolerant Systems, Hazard Analysis, Air Safety Data analysis, System reliability, Security/Risk analysis, Collaborative Decision Making, Autonomous operation, Aeronautical Software Engineering, Integrated Design & Validation, Airport External Safety, Scenarios analysis
Affidabilità e Sicurezza

 

 

Affidabilità e Sicurezza <img alt="" src="http://webtest.cira.it/PublishingImages/1280px-Very_Light_Jet_Simulator.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://www.cira.it/it/competenze/affidabilità-e-sicurezza/Affidabilità e SicurezzaAffidabilità e Sicurezza <p style="text-align:justify;">​La mission è quella di assicurare la safety e contribuire al raggiungimento degli obiettivi delle missioni/progetti a cui il CIRA partecipa attraverso l'applicazione delle tecniche/analisi afferenti le discipline della safety, della dependability (affidabilità, manutenibilità, disponibilità), della Verifica e Validazione Sw e dell'ingegneria del Sw. I domini di applicazione sono: Aeronautica, Spazio, Ambiente e Infrastrutture critiche. In queste aree la principale attività è fornire supporto relativamente agli aspetti sistemistici e software sia da un punto di vista di integrazione di soluzioni esistenti che da un punto di vista di sviluppo di prototipi. </p><p style="text-align:justify;">I principali obiettivi sono:</p><ul><li><div style="text-align:justify;">supportare i progetti attraverso:</div></li><ul><li><p>La valutazione dei rischi dell'impiego di nuovi sistemi/tecnologie rispetto a: safety, security, cost efficiency, impatto ambientale, social acceptance</p></li><li><p>L'applicazione di tecniche RAMSS (Reliability, Availability, Maintainability, Safety, Security): system safety assessment, risk analysis, FMECA, Fault/event tree analysis) e di verifica e validazione indipendente</p></li><li><p>La definizione e implementazione di attività per l'autorizzazione al volo e la certificazione di sistemi </p></li><li><p>Lo sviluppo di soluzioni per rispondere ai requisiti di QoS (cost efficiency, impatto ambientale, safety, security, social acceptance,…)</p></li><li><p>La definizione, applicazione e valutazione di metodologie per l'analisi dei risultati della ricerca in ambito: sicurezza, competitività, ambiente, cost efficiency, public acceptance</p></li></ul><li>sviluppare nuovi approcci metodologici e soluzioni relativamente a metodi di verifica formali, rischi legati all'interdipendenza e all'occorrenza di emergenze non previste, per aspetti di safety e security, liability allocation e identification in tempo reale, Integrated System Health Management (ISHM), Mission Management paradigms, Systems Interoperability.</li></ul><p>In questo ambito il CIRA collabora con enti nazionali ed internazionali tra cui: università, centri di ricerca (tra cui EREA), aziende (tra cui Airbus, Thales), enti/organizzazioni (Eurocontrol, Enac, Enav, CAA UK, EASA, GARTEUR, IFAR, ATAG, enti aeroportuali). L'unità contribuisce ai gruppi di lavoro EREA su safety e security.</p><p style="text-align:justify;">Le principali aree di ricerca includono:</p><p style="text-align:justify;"><strong>Fault Prevention</strong></p><p style="text-align:justify;">racchiude tutte quelle tecniche che mirano ad evitare i fault durante il processo di sviluppo di un sistema critico</p><ul style="text-align:justify;"><li><p>Airworthiness, Permit to Fly</p></li><li><p>Software Safety (Software processes, Software specification and modelling, Sw Verification & Validation)</p></li><li><p>Reliability, Safety and Security embedded in Design</p></li></ul><p><strong>Fault Tolerance (resilienza)</strong></p><p>racchiude tutte le tecniche che consentono al sistema di continuare ad erogare i servizi previsti nonostante il verificarsi di una failure (manifestazione del fault)</p><ul style="text-align:justify;"><li><p>Integrated System Health Management (ISHM)</p></li><li><p>Mission Management paradigms</p></li><li><p>Systems Interoperability</p></li></ul><p style="text-align:justify;"><strong>Software tools</strong></p><p style="text-align:justify;">L'unità si avvale  di numerosi tool e strumenti SW, tra cui:</p><ul style="text-align:justify;"><li><p>Netlogo per la simulazione di sistemi multiagenti</p></li><li><p>STK per la simulazione delle missioni UAV</p></li><li><p>MATLAB</p></li><li><p>Eclipse per la programmazione in JAVA</p></li><li><p>STARuml per la modellazione in UML</p></li><li><p>Relex per le analisi RAMS  di un sistema</p></li></ul><p style="text-align:justify;">Tra gli strumenti sviluppati in house dall'unità vi sono:</p><ul style="text-align:justify;"><li><p>ACADEMIA: strumento software - Archiving Workbench per il confronto numerico sperimentale</p></li><li><p>Pianificatore di Missione per UAS</p></li><li><p>Ottimizzatore di strategie di missione per una flotta di UAS</p></li><li><p>Encounter Model</p></li></ul>

 Galleria Multimediale

 

 

 Attività