Accesso

Cira

 
225
Battiston nominato Presidente ASI per il periodo 2018-2022

 Riutilizzo elemento catalogo

 

 

Battiston nominato alla presidenza dell’ASI per il quadriennio 2018-2022<img alt="" src="https://www.cira.it/PublishingImages/Roberto%20Battiston.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://www.cira.it/it/comunicazione/news/battiston-nominato-presidente-asi-per-il-periodo-2018-2022/Battiston nominato alla presidenza dell’ASI per il quadriennio 2018-2022Battiston nominato alla presidenza dell’ASI per il quadriennio 2018-2022<p style="text-align:justify;">Oggi il Professor Roberto Battiston ha ricevuto il decreto che lo nomina nuovo Presidente dell'Agenzia Spaziale Italiana. La nomina è stata decisa dalla Ministra per l'Istruzione, Università e Ricerca, Valeria Fedeli, al termine di una procedura di selezione iniziata il primo febbraio.</p><p style="text-align:justify;">"Ringrazio la Ministra e il Governo per la nomina alla guida dell'ASI", ha dichiarato Battiston. "Questi quattro anni sono stati molto importanti perché hanno consentito la riorganizzazione e il rafforzamento del settore spaziale italiano che si conferma un punto di riferimento scientifico, tecnologico e industriale a livello mondiale. Un lavoro che grazie alla sensibilità del governo e del Parlamento ha portato alla nuova legge sulla governance spaziale che mette l'ASI nel ruolo di architetto di sistema. Grazie ad una serie di accordi internazionali e alle capacità della nostra industria, oggi l'Italia è al centro dei più importanti cambiamenti innescati dalla new space economy. La sfida per il futuro è far sì che l'infrastruttura spaziale fornisca sempre più servizi e valore ai cittadini e alle imprese del nostro Paese".</p><p style="text-align:justify;"><em>Battiston, già Presidente dell'ASI dal maggio 2014, è ordinario di Fisica Sperimentale all'Università di Trento. Nella sua lunga e prestigiosa carriera accademica e scientifica, ricca di riconoscimenti internazionali, ha tra l'altro proposto insieme a Nobel Samuel C.C. Ting la realizzazione di uno spettrometro magnetico (AMS-2) per effettuare per la prima volta misure di precisione dei Raggi Cosmici nello spazio. Dal 2011 lo strumento è operativo sulla Stazione Spaziale Internazionale.</em><br></p><p style="text-align:justify;">9 maggio 2018</p><p><br></p>2018-05-08T22:00:00Z

 Galleria multimediale

 

 

Roberto Battistonhttps://www.cira.it/PublishingImages/Forms/DispForm.aspx?ID=1353Roberto BattistonImagehttps://www.cira.it/PublishingImages/Roberto Battiston.jpg