Accesso

Cira

 
108
Next Generation of Civil Tilt Rotor, Meeting T-Wing and Intercosortia

 Riutilizzo elemento catalogo ‭[1]‬

 Riutilizzo elemento catalogo ‭[5]‬

 Riutilizzo elemento catalogo ‭[4]‬

 

 

 Riutilizzo elemento catalogo ‭[3]‬

 Riutilizzo elemento catalogo ‭[2]‬

 

 

Next Generation of Civil Tilt Rotor, Meeting T-Wing and Interconsortia

Sono in corso in questi giorni al CIRA due importanti eventi legati al programma Next Generation of Civil Tiltrotor Technical Demonstrator in fase di sviluppo da parte di Leonardo Helicopter nell'ambito di Clean Sky 2.

Il primo è un meeting interconsortia che vede Leonardo Helicopter presente insieme ai consorzi DIGIFUEL (Secondo Mona e Politecnico di Milano), DEFENDER (Politecnico di Tornino, SSM, CIRA e Aerosekur) e T-WING (CIRA, Magnaghi Aeronatica, Salver, OMI, Università di Napoli, SSM, IBK) per discutere degli avanzamenti relativi allo sviluppo dell'ala, del sistema di combustione e del sistema di stoccaggio del combustibile (serbatoi) del velivolo, tre sottosistemi altamente interconnessi che richiedono periodicamente meeting di confronto tra i partner di tutti i consorzi per armonizzare le soluzioni tecnologiche identificate.

Seguirà il meeting di chiusura della System Requirement Review del progetto T-WING che conclude il confronto sui requisiti dell'ala e dà l'avvio formale alla fase di progettazione preliminare del componente.

24 luglio 2018


 

 

Next Generation of Civil Tilt Rotor, Meeting T-Wing and Interconsortia<img alt="" src="https://www.cira.it/PublishingImages/partecipanti%20meeting%20t-wing.jpg" style="BORDER:0px solid;" />http://www.cira.it/it/competenze/strutture-e-materiali/next-generation-of-civil-tilt-rotor-meeting-t-wing-and-intercosortia/Next Generation of Civil Tilt Rotor, Meeting T-Wing and InterconsortiaNext Generation of Civil Tilt Rotor, Meeting T-Wing and Interconsortia<p style="text-align:justify;">Sono in corso in questi giorni al CIRA due importanti eventi legati al programma Next Generation of Civil Tiltrotor Technical Demonstrator in fase di sviluppo da parte di Leonardo Helicopter nell'ambito di Clean Sky 2.</p><p style="text-align:justify;">Il primo è un meeting interconsortia che vede Leonardo Helicopter presente insieme ai consorzi DIGIFUEL (Secondo Mona e Politecnico di Milano), DEFENDER (Politecnico di Tornino, SSM, CIRA e Aerosekur) e T-WING (CIRA, Magnaghi Aeronatica, Salver, OMI, Università di Napoli, SSM, IBK) per discutere degli avanzamenti relativi allo sviluppo dell'ala, del sistema di combustione e del sistema di stoccaggio del combustibile (serbatoi) del velivolo, tre sottosistemi altamente interconnessi che richiedono periodicamente meeting di confronto tra i partner di tutti i consorzi per armonizzare le soluzioni tecnologiche identificate.</p><p style="text-align:justify;">Seguirà il meeting di chiusura della System Requirement Review del progetto T-WING che conclude il confronto sui requisiti dell'ala e dà l'avvio formale alla fase di progettazione preliminare del componente.<br></p><p style="text-align:justify;">24 luglio 2018<br></p><p><br></p>2018-07-23T22:00:00Z

 Galleria Multimediale